coronavirus-nuove-regole

Coronavirus: le nuove regole per le attività

Secondo le nuove normative nate durante la pandemia causata dal Covid-19, le regole per la riapertura delle attività sono molte e vanno tassativamente rispettate.

Regole che cambiano a seconda della tipologia di attività: ad esempio nel mondo dei ristoranti la riorganizzazione e la gestione del lavoro si modifica con un nuovo modo di pensare e vedere gli spazi.

Allo stesso tempo le esigenze di clienti e ristoratori ruotano tutte intorno alla sicurezza della persona.

La digitalizzazione di alcuni aspetti del lavoro diventa quindi indispensabile per la nuova gestione dei locali e delle attività.

Nuove regole, nuove necessità

Igienizzante, mascherine, guanti monouso e posate monouso sono solo alcune delle nuove regole che vanno adottate per riaprire.

Il distanziamento e l’organizzazione degli spazi vanno ridisegnati e studiati al centimetro: si devono rispettati metri e distanze prestabilite e questo porterà inevitabilmente a ridurre il numero di persone che frequentano la nostra attività. 

Come possiamo allora rendere più produttivo il nostro lavoro?

Sicuramente ottimizzando i tempi: la turnazione del servizio e la prenotazione quindi diventano fondamentali.

Scandire il lavoro in base agli appuntamenti fissati online con i nostri clienti ci permetterà di essere più organizzati e produttivi per l’erogazione del nostro servizio, sia esso un appuntamento in palestra o dal parrucchiere.

Se vogliamo uscire e goderci una bella serata con gli amici nel nostro ristorante preferito “organizzazione” sarà la parola chiave anche i questo caso: la prenotazione è obbligatoria non solo per la produttività del ristorante ma soprattutto per la sicurezza dei clienti e lavoratori.

Perché è necessaria la prenotazione?

La prenotazione permette la tracciabilità dei clienti e la prevenzione di assembramenti fuori dal locali, una miglior gestione degli spazi e delle giornate lavorative in sicurezza.

Gli strumenti per migliorare il lavoro delle attività sono molti ma sicuramente al momento quello di avvalersi di dispositivi digitali e sistemi di prenotazione, delivery e organizzazione online è fra i più vantaggiosi.

É solo questione di tempo e di nuovi equilibri: non sarà semplice ma nemmeno impossibile!