Web Analytics: guida alle metriche base

Introduzione

Ogni azione di marketing che si attua comporta degli effetti, ovvero dei risultati misurabili. Essere a conoscenza dei risultati ottenuti è fondamentale per comprendere cosa funziona e cosa, invece, andrebbe migliorato.

Ti starai, quindi, chiedendo come poter misurare i tuoi risultati? Ebbene, parliamo della Web Analytics. Con questo termine si fa riferimento ad un insieme di tecniche che consentono di monitorare le componenti, o anche dette metriche, del traffico di un sito web, per poter comprendere la bontà delle azioni di marketing e di content marketing intraprese.

In questo articolo andremo ad approfondire le metriche standard, o anche dette di base, della web analytics, in particolare parleremo di: Page View, Ad impression, Session e Unique Visitor.

Page View

La Page View è la visualizzazione di pagina. Questa metrica va a conteggiare quante volte, una specifica pagina web, è stata visualizzata in un determinato l’asso di tempo predefinito e individuato secondo le esigenze di marketing e gli obiettivi di marketing che si vogliono raggiungere.

Nel momento in cui l’utente fa una ricerca online, il server restituisce una pagina e nel contempo registra automaticamente la completa visualizzazione della pagina stessa, quindi la va a conteggiare come una visualizzazione. Solo nel caso in cui la completa apertura della pagina non dovesse avvenire e quindi l’utente non è in grado di visualizzarla, il server rileva un errore di visualizzazione e non la conteggerà.

Quindi, i sistemi di web analytics cosa fanno? E a cosa servono? Questi sistemi vanno a conteggiare per ogni singola pagina il numero totale delle visualizzazione di pagina avvenute in un arco di tempo predefinito. L’utilità di questa metrica sta nel fatto che analizzando il traffico della pagina si può rilevare il successo delle azioni di marketing intraprese.

Ad Impression

Le pagine web contengono, non solo contenuti organici, ma anche contenuti pubblicitari, quindi, contenuti che sono stati pagati dai brand per avere uno spazio all’interno di una pagina web.

Mentre i contenuti organici vengono gestiti dal server della pagina i contenuti pubblicitari sono gestiti dall’AdServer, ovvero il server pubblicitario. Questa distinzione è molto importante perché se ti interessa sapere quante visualizzazioni ha ricevuto il tuo annuncio pubblicitario online sarà il server pubblicitario, che si occupa di misurare la visualizzazione degli elementi pubblicitari, a darti questo valore.

L’Ad impression, quindi, è la visualizzazione dell’elemento pubblicitario ed indica il numero di volte in cui uno stesso contenuto pubblicitario è stato visualizzato correttamente, contando anche le ripetizioni, ovvero quelle visualizzazioni provenienti dallo stesso utente nell’arco di tempo preso in considerazione.

Session

La Session, in italiano sessione, è la metrica che fa riferimento all’esperienza di navigazione dell’utente e va, , quindi, a monitorarla.

Una sessione è definita come una sequenza di richieste fatte da un singolo utente durante la sua navigazione su un sito web specifico, in un lasso di tempo predefinito.

Quando si parla di sessione si fa riferimento, quindi, alla richiesta di un browser di una sequenza di pagine web. È importante sottolineare che la richiesta tra una pagina e l’altra deve avvenire in un lasso di tempo non superiore ai 30 minuti, passati i quali la sessione scadrà e verrà conteggiata come nuova sessione.

La metrica session ci dice, quindi, quante sessioni sono state aperte in un lasso di tempo predefinito, utile alla tua analisi. È una misura molto importante perché restituisce il livello di attenzione ed interesse dei tuoi utenti, potrai così comprendere il livello di engagement di quest’ultimi e di conseguenza approfondire cosa è più accattivante ai loro occhi.

Unique Visitor

Unique visitor è l’utente unico, ovvero univocamente identificato nel sito in modo anonimo attraverso la tecnologia dei cookie. È unico perché viene conteggiato una sola volta nel periodo di tempo preso in considerazione, in tal modo è possibile venire a conoscenza di quanti utenti sono stati esposti al tuo messaggio.

Solitamente il numero di utenti unici viene indicato con i termini Reach o Copertura.

Maggiore è il numero dei visitatori unici, sul tuo sito o sulla tua pagina, maggiore è la popolarità e quindi la visibilità del sito, nonché l’efficacia delle attività di marketing intraprese. Questa metrica rappresenta, quindi, un vero e proprio indicatore dei risultati che sono stati raggiunti con le azioni di marketing attuate.

Conclusioni

Analizzare attentamente le metriche deve rappresentare un’attività imprescindibile del tuo business, perché solo venendo a conoscenza di come risponde il tuo pubblico alle azioni di marketing che hai intrapreso potrai comprendere cosa funziona e cosa no, su cosa puoi fare leva e cosa invece dovresti modificare e migliorare, ma soprattutto avrai l’opportunità di comprendere al meglio la tua audience e rispondere in modo puntuale alle loro esigenze.

0 Condivisioni