Nuovi strumenti per il Fundraising via Facebook

Facebook sta aggiungendo alcuni nuovi strumenti di raccolta fondi sia su Facebook che su Instagram, inclusa un’opzione per gli utenti per creare e condividere raccolte fondi senza scopo di lucro, direttamente all’interno del loro feed. Questo strumento si aggiunge agli altri simili già presenti, come il pulsante donazione e la raccolta fondi nella Live Instagram – che la trasformano in un telethon via app – o le giftcard per sostenere le piccole attività.  

Il lato “buono” di Facebook

Mettendo da parte le discussioni che riguardano gli aspetti più controversi dei social media – ben ritratti nella docuserie Netflix The Social Dilemma – e in particolare di Facebook, la creatura di Zuckerberg si è rivelata un prezioso strumento nel fornire assistenza a persone bisognose e un’utile vetrina per promuovere piccole imprese locali in difficoltà.

Secondo quanto affermato dalla società di Menlo Park: “Su Facebook e Instagram, quest’anno le persone hanno raccolto più di 100 milioni di dollari per cause COVID-19 e 65 milioni di dollari per coloro che sostengono la giustizia razziale e più di 3,9 milioni di persone hanno visitato la nostra pagina di aiuto della community per trovare modi per dare e ricevere aiuto”.

Il 100% del ricavato andrà alle organizzazioni non-profit, con le donazioni elaborate da Facebook Pay. Sicurezza e capacità di gestire i pagamenti in Facebook Pay sono elementi chiave nel passaggio dell’azienda verso un modello di eCommerce con acquisti sulla piattaforma stessa.

Facebook sta anche cercando di facilitare una maggiore assistenza alla comunità, con un nuovo strumento chiamato Drives, rendendo semplice la raccolta di cibo, vestiti e altre necessità per le persone bisognose. La funzione è stata rilasciata negli Stati Uniti e presto sarà disponibile in altri Paesi.

0 Condivisioni