dominio-e-hosting

Dominio e Hosting: che differenze ci sono?

Se ancora non hai chiara la differenza tra dominio e hosting sei capitato nel posto giusto: te lo spieghiamo noi.

Innanzitutto sai che i due concetti sono tra loro distinti, vero? Sono molte le persone che pensano che tra dominio e hosting non vi siano differenze. In realtà non è affatto così, la differenza esiste ed è abissale, solo che spesso i due termini vengono erroneamente utilizzati come sinonimi perché i due servizi vengono solitamente rilasciati contemporaneamente e ciò induce a credere che siano del tutto simili se non addirittura identici.

La differenza comunque è semplice ed è spiegabile proprio sotto l’aspetto concettuale.

Definizione di dominio

Se intendi fare un sito internet (o se già lo hai), avrai un indirizzo che dovrai comunicare ai tuoi utenti per poterti trovare nel mare del web (ad esempio www.psicografici.com). Tale indirizzo sarà tuo in esclusiva poiché lo hai registrato e lo manterrai tale fintanto che pagherai la quota relativa (se prevista).

In realtà, con questa operazione tu hai registrato il dominio con una sua estensione (.it, .com, .org, .info). Esso è in pratica il tuo indirizzo web. Semplificando: il dominio è l’indirizzo del tuo sito.

Ciò però non significa che tu possa già disporre del sito perché dovrai pensare di “appoggiarlo” da qualche parte. Il dominio è fatto da www.psicografici.com, ma non contiene nulla. E’ come dire che tu abiti in Via Giuseppe Garibaldi 25, ma questo indirizzo non fornisce informazioni sulla tua casa (come è fatta, se è un palazzo, una villa, un appartamento, un ufficio). In alcuni casi è possibile ottenere anche un sottodominio che torna utile per identificare una sezione precisa di un sito, ne sono un esempio i blog. Con il dominio sei in possesso dell’indirizzo, ma non del sito.

Definizione di hosting

L’hosting altro non è che la abitazione del tuo sito, un luogo dove tu puoi stipare le tue pagine web, i tuoi contenuti, le tue immagini e tutto ciò che decidi di inserire nel sito. Il luogo in cui questo si trova te lo dice il dominio, ma il contenitore nel quale riponi tutto quanto ti viene concesso dall’hosting.

L’hosting è un servizio in grado di darti modo di interagire con il tuo sito attraverso WordPress o un altro CMS, cosicché tu possa avere accesso in qualunque tempo e quando lo vorrai. Il tuo sito perciò è contenuto su un server di hosting.

Quando hai ottenuto un dominio web altro non puoi fare che collegarlo ad un hosting per dar corpo e concretezza a quello di cui sei in possesso. Che senso avrebbe possedere la proprietà di Via Giuseppe Garibaldi 25 ma non avere la casa e non costruirci nulla?

Quando ricevere hosting e dominio

Di solito avviene che l’azienda alla quale ti affidi si occupi di darti sia il dominio che l’hosting simultaneamente. Se la tua scelta si orienta per un acquisto presso la stessa agenzia o fornitore di servizi internet, sarà compito di quest’ultima preoccuparsi di collegare il dominio all’hosting, configurando quello che in gergo viene definito DNS.

In caso contrario, nel caso in cui tu sia già possessore di un dominio e scegliessi un servizio hosting fornito da un altro partner, la configurazione verrà fatta in seguito, collegando l’indirizzo web al server di hosting.

Può capitare che chi offre servizi di hosting dia la possibilità anche di acquistare domini e registrarli, ma il fatto che l’operazione avvenga simultaneamente non significa che i due concetti identifichino la stessa cosa.

Conclusione

La differenza fra hosting e dominio dovresti ora averla chiarita e i due concetti dovrebbero esserti ormai familiari. Il vantaggio di un dominio registrato è rappresentato dalla praticità. Tecnicamente l’indirizzo di un server (hosting) è dato da un indirizzo IP che sarebbe troppo lungo da digitare e da tenere a mente. In realtà il dominio identifica una scorciatoia più familiare e pratica che consente agli utenti di raggiungere ugualmente il sito desiderato digitando l’indirizzo stabilito (e non quello IP) nell’apposita barra degli indirizzi.

Di contro, l’hosting è il server, ossia lo spazio fisicamente messoti a disposizione che serve per ospitare il tuo sito web per intero. Senza il dominio tu potrai ugualmente possedere un sito (il cui indirizzo sarà l’indirizzo IP del server hosting che ti ospita), ma possedere il dominio senza che tu abbia un hosting non ti sarà di grande aiuto: non potrai farci nulla.

Dominio e Hosting: che differenze ci sono?

La fornitura e l’acquisto dei due servizi avvengono spesso in contemporanea per esigenze di praticità. La configurazione è semplificata e avviene in maniera più rapida e semplice senza che tu debba fare nulla. Diversamente, invece, sarà nel momento in cui deciderai di acquistare separatamente i due servizi: in questo caso spetterà a te il compito della configurazione in un tempo successivo.

Dominio e hosting solitamente richiedono il pagamento di una quota annuale per mantenerli attivi. Se per il dominio questa potrebbe essere fissa, per il servizio di hosting dipende dagli spazi richiesti. Ci sono siti che richiedono ampia capienza, altri che invece si accontentano di pochi Gigabyte.